AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Rieti

Aggiornamenti sul progetto AID si fa in 4

Conferenza stampa a Fermo

Conferenza stampa a Fermo

Giovedì 18 ottobre alle ore 11.30 presso l’ex Sala Giunta della Provincia di Fermo  si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della seconda fase del progetto di solidarietà “AID si fa in 4 – Azioni per la ricostruzione delle reti territoriali di supporto all’apprendimento”.

Sono intervenuti:

  • Moira Canigola, Presidente della Provincia di Fermo;
  • Maria Teresa Baglione, Ufficio Scolastico Regione per le Marche, Ufficio V – Ambito Provincia di Macerata in rappresentanza dell’ USR Marche
  • Marisa Marconi, Ufficio Scolastico Regione per le Marche, Ufficio IV – Ambito Province di Ascoli Piceno e Fermo;
  • Lucia Iacopini, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico sui DSA, Legge Regionale 19/112012, n° 32;
  • Clara Bravetti, Presidente AID sez. Macerata;
  • Giulietta Modesti, Coordinatrice Progetto "AID si fa in 4";

 

 Sono state illustrate le attività di formazione, supporto e informazione che saranno erogate da formatori, tutor e volontari delle sezioni territoriali dell’Associazione Italiana Dislessia a favore  delle scuole e delle famiglie di 78 Comuni delle Province di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, coinvolti nel terremoto dell’ottobre 2016 e gennaio 2017.

Moira Canigola, Presidente della Provincia di Fermo, ha commentato: “Ringrazio l’Associazione Italiana Dislessia per aver voluto presentare nella sede dell’Osservatorio Permanente sui DSA il progetto “AID si fa in 4” che prevede un articolato programma di corsi, laboratori ed eventi di informazione e supporto che si terranno presso gli Istituti Scolastici delle Province di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo e Macerata. Diverse sono le iniziative, che come Osservatorio, stiamo realizzando con l’AID sez. di Fermo: penso agli incontri informativi che terremo in tutti i Comuni del territorio provinciale iniziati la settimana scorsa ad Altidona in occasione della settimana sulla dislessia.”

Giulietta Modesti, Coordinatrice Progetto "AID si fa in 4", ha commentato: “L'iniziativa di Associazione Italiana Dislessia è incentrata sulla volontà di fare rete con le istituzioni locali, le scuole e le famiglie, per contribuire a dare un nuovo slancio al territorio, già duramente colpito” – e prosegue – “la volontà di AID è quella di essere di supporto a questi territori, attraverso una didattica inclusiva e partecipativa, che sostenga la motivazione e risponda ai bisogni delle scuole”.

 

Il 19 ottobre a Camerino, presso l’IC Ugo Betti, Via Pieragostino 2 si è tenuto il primo modulo del Corso di formazione gratuito di 25 ore organizzate in 7 moduli rivolto ai docenti per promuovere la corretta informazione sulla legge 170/2010, la lettura della diagnosi e la redazione del PDP, le metodologie di didattica inclusiva, la meta-fonologia, gli strumenti compensativi e le misure dispensative.

Un analogo percorso formativo inizierà il 26 ottobre a Tolentino, presso la Sala Polifunzionale della Scuola Primaria Don Bosco, Largo 815 Zona Oasi.

A seguire, numerosi altri interventi sono previsti nell’alto Fermano, per le zone del cratere, e nelle province di Ascoli Piceno e Ancona.

 

Per maggiori informazioni sui corsi riservati ai docenti con sede a Tolentino e Camerino: https://macerata.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/cloned-aid-si-fa-in-4-si-riparte

Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.